Il ciclo della lavorazione della pelle e la sua (in)sostenibilità

Blidas. Chouara, il quartiere dei conciatori con le vasche dell'acqua per lavorare le pelli

Il dilemma, sicuramente più sentito dal popolo dei vegetariani e dei vegani, dovrebbe interessare tutti, viste le enormi ripercussioni a livello ambientale e non solo. Insomma, tra quelli che dicono : il sintetico inquina, e gli altri: la pelle no grazie, mi sono resa conto di quanto questo argomento sia poco considerato e poco conosciuto. […]

Continua a leggere