Report – Corso di forno in terra cruda

Ciao, amici!
Come vi avevamo anticipato, il 6 e 7 Aprile si è tenuto il corso-workshop, per la costruzione di un forno in terra cruda.

Eravamo a S.maria la palma, in una splendida location immersa nella natura.
Dopo un primo giro di presentazioni, una lauta colazione e un introduzione al progetto da parte del maestro Andrea Magnolini;

Abbiamo subito iniziato a lavorare, divisi in gruppi, in modo da dividere i compiti, Andrea da buon bresciano, ha provveduto a far si che tutti, ruotassero in tutti i compiti, in modo da avere una visione completa delle fasi del progetto e che comunque nessuno restasse con le mani in mano.

Alla fine della prima giornata avevamo quasi finito la parte refrattaria del forno.
Non solo:
Avevamo anche imparato a conoscerci meglio e così in allegria, fra il lavoro un lauto pranzo, preparato con amore da chi in questi due giorni si è preso cura di noi, un bicchiere di vino e qualche barzelletta, si è conclusa la prima giornata.

Il secondo giorno, abbiamo isolato e intonacato il forno, sempre guidati passo passo dal maestro.
Abbiamo finito il forno in tarda mattinata e abbiamo potuto fare la prima accensione è in questo gesto alchemico e primordiale che ci siamo resi conto del grande lavoro fatto.

Dieci persone che non avevano mai fatto un forno, guidate da un grande esperto, erano riuscite in due giorni a fabbricare un forno per il pane, cosi come lo facevano i nostri avi;
Con fango, acqua, aria e fuoco.

Ci siamo seduti a tavola per celebrare il momento col pranzo Domenicale, si poteva leggere la soddisfazione sui nostri volti.

Dopo pranzo Andrea ci ha detto che dovevamo ancora lavorare, era il momento della teoria…..
“Fin ora vi ho fatto costruire un forno, ora vi spiego come abbiamo fatto!” ha detto e giù due ore di teoria, dove ha risposto a tutte le nostre domande e curiosità.

Il fine-settimana non poteva che concludersi con le foto di rito davanti al forno acceso e baci e abbracci e progetti di rivederci presto per fare un altro forno…

Grazie a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.